canna da pesca cannadapesca.it

canna da pesca

La canna da pesca è uno strumento che viene utilizzato per la pesca di pesci di piccola media grandezza, nella maggior parte dei casi a scopo o sportivo o hobbistico.
In genere si tratta di una asta, la cui lunghezza è variabile, su cui è fissato un filo trasparente detto lenza (di solito è di nylon) e quindi un esca con amo.
Quest'ultimo può essere di vario tipo e più o meno flessibile, il suo scopo è quello di attrarre i pesci con un esca, i quali rimangono attaccati all'uncino posizionato all'estremo del'amo.
Può essere fatta con diversi materiali: fibra di carbonio, alluminio, bambù, fibra di vetro e fenolico; Queste ultime due sono le più economiche anche se molto più pese rispetto a quelle in carbonio. C'è da sottolineare però che le canne da pesca fatte in fibra di carbonio, o in materiale metallico, costituiscono un serio rischio di folgorazione nel caso finiscano contro linee elettriche aeree.

Le canne da pesca si diversificano a seconda del tecnica di pesca che andiamo a svolgere;

Esistono diversi tipi di canne da pesca

Canne Fisse: il filo è legato tutto intorno all’estremità della canna, ed ha una lunghezza fissa. Sono le canne più semplici e quelle che vengono maggiormente utilizzate per la pesca al lago.

Canne Con mulinello: il mulinello è un meccanismo che permette di riavvolgere il filo con l'esca e offre più possibilità di utilizzo della canna.
con questa canna si usano particolari esche come i cucchiaini o i rapala con il movimento ottenuto riavvolgendo il filo per mezzo del mulinello, si finge il moto di insetti o piccole prede, ingannando i pesci.

Canne a mosca: tipica canna che sfrutta il peso della lenza per il lancio dell'esca. Le imitazioni di insetti vengono cosi presentate sia sul pelo che sott'acqua, cercando di simulare tutti i loro stadi.

Quasi tutte le differenti tipologie sono flessibili e smontabili per essere facilmente trasportate.